Informazioni

INFORMAZIONI

Eugenia Pagés

Titolare

Sono Eugenia e sarò io ad accogliervi nella casa di famiglia, raccontandovi la sua storia e le sue curiosità. Dopo aver lavorato nella ristorazione per alcuni anni, dedico ora il mio tempo a condividere con gli ospiti la storia e le bellezze di questa casa a cui sono tanto legata ed affezionata, felice di poter offrire la sua atmosfera calda ed accogliente a chi è in cerca di relax e tranquillità nel verde, a due passi dal centro di Chiavari e a tre passi dal nostro mare.

LA STORIA DELLA VILLA

La Rantegosa era la casa delle vacanze dei miei nonni, che la riscoprirono tra gli orti della Villa di famiglia verso la metà degli anni '50. Abitata ormai da chissà quanto da contadini, la casa svelò presto le sue antiche origini: uno scalone di ardesia che finiva nel tetto, il portico all'ingresso che era parzialmente chiuso, antichi portali e nicchie in ardesia decorata a bassorilievo abbellivano le umili stanze mal illuminate da piccole finestre ricavate da aperture un tempo più grandi. Dopo alcune ricerche venne fuori che la casa compariva nei registri catastali di Chiavari fin dal 1500, probabilmente come casina di caccia di un signorotto locale, come testimoniano i meravigliosi decori sui portali. Il nonno decise quindi di recuperarla ed iniziò i lavori di ricostruzione ed integrazione che proseguirono fino al 1960, anno in cui divenne ufficialmente la casa delle vacanze di famiglia. Lo aiutò in quest'opera di recupero e reinterpretazione un suo caro amico, soprannominato "il Rantegoso" per il suo continuo schiarirsi la gola, e a lui fu quindi dedicato il nome della casa che, da allora, si chiama La Rantegosa.

Vuoi passare le tue vacanze o un fine settimana a Chiavari in totale relax?